Milan » Milan News » Balotelli, Mondonico è preoccupato: “Difficile giocare in coppia con lui”

Balotelli, Mondonico è preoccupato: “Difficile giocare in coppia con lui”

Kakà Balo

Kakà Balo

MILAN BALOTELLI MONDONICO- Emiliano Mondonico è stato intervistato da Tuttomercatoweb.com per parlare di chi è più adatto ad affiancare Balotelli in attacco

Quale compagno di attacco, secondo lei Prandelli schiererà al fianco di Balotelli?
“Il compagno di Balotelli senza Pepito Rossi non lo so, perchè non è facile giocare in coppia con lui, sto pensando a Osvaldo, però lì un testa contro testa. Poi ci sono giocatori che da punto di vista tattico non possono giocare in funzione di Balotelli, perché non ne sono all’altezza. balotelli non è un tattico, è un istintivo, quindi la seconda punta deve muoversi sia in funzione dei suoi movimenti che di quelli di Balotelli, perciò diventa difficilissimo, perchè fino all’ultimo non sai se andrà sul primo palo o sul secondo e tu che arrivi da dietro ti domandi dove devi andare. Chi gioca con Balo deve avere una grandissima qualità tattica di girare all’ultimo secondo. C’è questo Immobile che sta facendo benissimo, però non mi sembra che sia l’esatta fotocopia di Balo, io spero nel recupero di Rossi, perché ha l’abilità tecnicia, tattita ha intelligenza e soprattutto ha l’umiltà di mettersi al servizio degli altri. Giocare con Balotelli vuol dire avere una grandissima umiltà altrimenti succede come nel Milan, dove tutti tirano in porta”.

Cerci lo porterebbe ai Mondiali? 
Si, in questo momento è l’uomo di fascia più pericoloso, anche se nel rombo di Prandelli non c’è l’uomo di fascia che gioca da metà campi in avanti, c’è il terzino destro che spinge, c’è il Maggio o l’Abate della situazione. Anche lì bisogna vedere la mancanza di Pepito, perché la sua assenza potrebbe portare la Nazionale a giocare con i tre attaccanti davanti Balo Cerci e vediamo chi dall’altra parte…può darsi, ma non penso Berardi. In questo momento mi sfugge un nome che sia diverso da quello di Insigne”.