Milan » Milan News » Niang, l’avvocato accusa il Milan: “L’incidente è colpa della società rossonera”

Niang, l’avvocato accusa il Milan: “L’incidente è colpa della società rossonera”

Niang

Niang

NIANG INCIDENTE PENA – Se la cava Mbaye Niang, che pur condannato a 18 mesi di detenzione, non sconterà la pena in carcere bensì pagherà una multa non troppo salata. L’episodio, risalente il mese scorso, vede l’ex stella del Milan distruggere letteralmente alcune strade di Montpellier a causa della sua guida spericolata a bordo di una Ferrari, auto forse esagerata per un 18enne. Niang è stato accusato durante il processo di aver rischiato, per colpa della sua immaturità, di uccidere delle persone con il suo folle gesto automobilistico, tanto da effettuare un testa-coda ad una ventina di metri da un gruppo di bambini. Intanto l’avvocato del calciatore ha puntato il dito contro il Milan: L’incidente è colpa loro, come si fa a dare una Ferrari ad un ragazzino?“. La società rossonera è stizzita, nonostante in campo con il Montpellier il giovane attaccante stia facendo ottime cose.

Fonte: Tuttosport