Oriali: “Milan, numeri impietosi. Molti giocatori hanno perso la loro identità”

Honda
 

Lele Oriali, ex dirigente dell’Inter, ha parlato a Premium Calcio dell’attuale situazione del Milan: “I numeri sono impietosi: decima sconfitta in campionato e trentotto gol subiti, che sono un’enormità. La difesa del Milan, sul gol dell’Udinese, sembrava un presepe. Una squadra lunga, che ha concesso tanto. Molti giocatori hanno perso la propria identità, Honda su tutti. C’è da preoccuparsi in vista della sfida con l’Atletico”.

Redazione Milanlive.it