Milan, Mexes: “Catania da non sottovalutare. Baresi è un esempio”

Mexes
Mexes

Queste le dichiarazioni rilasciate da Philippe Mexes in esclusiva a Milan Channel:

Abbiamo attraversato un periodo negativo, ma ci stiamo riprendendo, siamo sulla giusta strada, il finale di stagione è molto importante per tutti noi. Non possiamo permetterci di sottovalutare il Catania, sono tre punti importanti e nelle ultime partite dobbiamo recuperare quello che abbiamo perso per strada. Quando sono in forma mi piace dare stimoli e fiducia ai compagni.

Non mi sento un guerriero, la mentalità del mio Paese nel sud della Francia è simile a quella italiana, quindi sono riuscito ad abituarmi in fretta al calcio italiano. Spero che la squadra possa avere un bel finale di stagione, ce lo meritiamo. Io darò sempre il massimo, poi se segno io o qualcun altro il gol che potrebbe portare in Europa League poco importa, l’importante è fare bene.

Taarabt è un giovane, ha scoperto la Champions League quest’anno, è un grande talento che ha voglia di fare bene. Mi piace aiutarlo, vederlo segnare e giocare bene è molto bello per me. El Shaarawy è un ragazzo molto legato al calcio, stare fuori così tanto non è stato facile per lui. Vederlo adesso sul campo è bellissimo, ci è mancato tanto in questa stagione. E’ un punto di forza per noi. Le parole di Baresi mi riempiono d’orgoglio, arrivano da un grande uomo e un grande giocatore. Per noi difensori è un esempio. L’attaccamento alla maglia non è difficile basta guardare la storia del Milan e fare di tutto per mantenerne alto l’onore. In questi anni non abbiamo vinto tanto, c’è un po’ di amarezza, ma cerchiamo di dare sempre il massimo per tornare a vincere“.

Fonte: acmilan.com