Bargiggia: “In estate ci saranno molti nodi da sciogliere prima di fare mercato”

Rami Seedorf
 

Il giornalista sportivo ed esperto di calciomercato Paolo Bargiggia ai microfoni di Sportmediaset, ha fatto il punto della situazione in casa Milan in vista del prossimo mercato estivo:“I rossoneri, per ragioni di bilancio e progettualità, ha il mercato bloccato e deve fare i conti con i giocatori che torneranno dal prestito, come Matri ad esempio, che il club dovrebbe piazzare. Poi ci sono diversi giocatori in scadenza nel 2015, e anche questo è un nodo spinoso, e i riscatti di Rami e Taarabt, che costano 7 milioni l’uno. Il Milan, dunque è bloccato da queste situazioni e non vorrebbe fare cassa cedendo i giocatori che hanno mercato come De Sciglio e Balotelli. C’è anche la questione allenatore, che condiziona molto. Seedorf, aldilà dei risultati, ha creato perplessità anche in Silvio Berlusconi che l’ha voluto, mentre Galliani spinge per Inzaghi. Poi ci sono le soluzioni Spalletti e Montella. Seedorf ha un contratto fino al 2016 e c’è una liquidazione che per il momento sta trattenendo il Milan”.

Redazione Milanlive.it