Danova (a destra)
Danova (a destra)

E’ morto ieri all’età di 75 anni Giancarlo Danova, che come ricorda la Gazzetta dello Sport di oggi, era un pezzo di storia del Milan di qualche decennio fa. Attaccante rapidissimo tra gli anni ’50 e ’60, era soprannominato la ‘pantera‘ per la agilità di movenze e per la rapidità di concludere le azioni in rete. 97 partite ufficiali con il Milan e ben 52 reti segnate, una media di un gol ogni due incontri, per un talento eccezionale che viene ricordato soprattutto per la Coppa dei campioni del 1958, quando trascinò il Milan di Viani in finale grazie ad un gol e tre assist nella semifinale contro il Manchester. Ha vinto da calciatore uno scudetto con la Fiorentina prima di diventare allenatore ed osservatore; grande amico di Ariedo Braida, ha spesso consigliato quest’ultimo su molti talenti nostrani.

Redazione MilanLive.it

 

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it