Balotelli
Balotelli

Filippo Inzaghi, nelle dichiarazioni post-partita di Houston con la prima vittoria della tournée Usa in tasca, ha elogiato pubblicamente Mario Balotelli, il tanto discusso attaccante del Milan che ha trovato anche il gol su punizione. “Mario è andato bene, l’ho visto subito in palla. L’ho sostituito dopo 45′ perché aveva già preso un’ammonizione e ne aveva fatte subire ben tre agli avversari. Ha bisogno di tempo per entrare nel ritmo partita giusto, ma siamo sulla buona strada“.

Un Balotelli attivo e voglioso, ma ancora una volta vittima del nervosismo. Pessimo il rapporto con i messicani del Chivas Guadalajara, i quali hanno spesso battibeccato con Super Mario, ammonito durante il primo tempo, e aveva rischiato di far partire una vera ‘caccia all’uomo’ dal punto di vista disciplinare. Il solito Balo dunque, tra genio e sregolatezza, tra fascino delle giocate ed antipatia degli avversari.

Redazione MilanLive.it