Fernando Torres
Fernando Torres

Fernando Torres alle 12 sbarcherà a Linate. Il nuovo attaccante del Milan, che arriva in prestito dal Chelsea (dopo aver giocato in carriera anche con Atletico Madrid e Liverpool) oggi si sottoporrà alle visite mediche e in seguito, se non ci saranno intoppi, firmerà il contratto.

 

Ore 12.15 – Il volo è in ritardo. Il neo attaccante rossonero arriverà a Linate attorno alle 12.45.

 

Ore 13 – Fernando Torres è atterrato a Linate e poi andrà alla clinica ‘La Madonnina’  per le visite mediche.

 

Ore 13.20 – Queste le dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Milan Channel: “E’ un onore e un privilegio vestire questa maglia. Voglio riportare la squadra in Champions League e magari stare qui tanti anni. Conosco qualche giocatore come Alex, Essien, Diego Lopez. Anche Demetrio Albertini mi ha parlato bene del Milan, è un mio grande amico. Sono stato vicino al Milan quando ero all’Atletico Madrid, ma si parla di anni fa, è passato molto tempo. Conosco la storia del Milan, chi non la conosce del resto, è gloriosa. Voglio fare felici i tifosi che mi stanno aspettando. Non vedevo l’ora di atterrare per iniziare la nuova stagione. Ho già parlato con il Mister“.

 

BwSIp5jIAAAGCLn.jpg large

 

Ore 13.40 – Torres è arrivato alla clinica ‘La Madoninna’ per le visite mediche. Queste le sue parole ai giornalisti presenti sul posto: “Per me è una grande opportunità essere qui, ma anche una responsabilità e un onore vestire questa maglia. Voglio ambientarmi subito in Italia, nella Serie A, ma non vedo l’ora di allenarmi con Inzaghi, che è stato un grande attaccante. Imparerò molto da lui. Io sto molto bene, è un arrivo molto importante per la mia carriera e sono felice di giocare in Italia. Spero di fare molti gol per me e per i tifosi che mi hanno accolto alla grande. Non mi interessa quanti perchè importa il bene della squadra. Ho parlato con Inzaghi e con altri compagni. Meno gol nel Chelsea, come mai? Sono cose che accadono nel calcio, ora voglio guardare solo al presente, il Milan, Se farò bene qui andrò anche in Nazionale”.

 

Redazione Milanlive.it