Zaccardo e il no al Parma: ecco il perchè del rifiuto

Zaccardo
Zaccardo

Intervistato da Canale Milan, Franco Ordine ha spiegato i motivi del grande rifiuto di Cristian Zaccardo di tornare al Parma, bloccando così lo scambio con Biabiany che sarebbe dovuto arrivare al Milan. Il problema sarebbe stato un pregresso fra il giocatore e la società dei gialloblù. Il Parma quest’estate avrebbe dovuto versare ancora 400.000 euro a Zaccardo, relativi al periodo immediatamente precedente all’arrivo al Milan. In realtà al giocatore sarebbero stati versati solo 250.000 euro. Per questo motivo il difensore del Milan pretendeva che questi soldi venissero considerati all’interno del nuovo contratto che si apprestava a firmare col Parma, cosa che non è stata concessa al giocatore per il semplice fatto che dal punto di vista della contabilità a quel punto era come se i gialloblu avessero versato due volte quella cifra a Zaccardo, dal momento che quei soldi erano già stati dichiarati come pagati nel bilancio del 2013. A voi le considerazioni

 

Redazione Milanlive.it