Serafino Milan
Francesco Serafino

Francesco Serafino è l’ultimo talento accostato al Milan. Si tratta di un attaccante italiano di 17 anni che milita però nel glorioso Boca Juniors. E’ cresciuto a Cosenza ed ha militato nelle giovanili della Reggina e della Roma, ma 4 anni fa si è trasferito in Argentina per seguire il padre costretto a traslocare per motivi lavorativi. Le sue prime esperienze sono con l’Argentinos, poi passa al River Plate ed infine è approdato agli Xeneizes, dove da gennaio è diventato il primo italiano degli ultimi 50 anni di storia del club. Lo hanno già soprannominato ‘El Tano’, sinonimo di italiano.

 

Il suo talento non è passato inosservato ai club italiani, ma in questo momento lui è concentrato sulla sua attuale squadra. La redazione di calciomercato.it ha raccolto alcune sue dichiarazioni su questa avventura che ha intrapreso: “Vivo questa esperienza con grande entusiasmo, ogni giorno regala emozioni. Ma all’inizio è stata dura per il cambio brusco. Non è stato facile inserirsi in una nuova realtà, lasciare gli affetti, le amicizie e i luoghi della mia infanzia. Il Boca è come una grande famiglia, dove tutti vengono trattati allo stesso modo, un club che lavora con grande professionalità ed una perfetta organizzazione”.

 

Sul possibile ritorno in Italia si è così espresso: “Sono innamorato del Boca e della sua gente, ma chiaramente un giorno mi piacerebbe tornare in Italia, è il mio Paese… non prima però di aver fatto qualcosa di importante per il Boca. Tifo Cosenza e simpatizzo per la Roma che mi ha regalato una stagione bellissima quando ho giocato nella squadra ‘esordienti’ nel 2008/09”. E la Nazionale?Sarebbe chiaramente un sogno poter vestire la maglia azzurra, fosse anche solo a livello giovanile e per qualche minuto”.

 

Sull’interesse di Milan e Juventus: “Non può far altro che piacere ricevere le attenzioni di grandi club italiani, ma ripeto, ora devo solo pensare di far bene nel club che ha creduto in me. Ora vivo nel Mundo Boca”.

 

Redazione Milanlive.it