Michael Essien
Michael Essien

Il Milan contro il Verona dovrà fare a meno di Nigel De Jong, squalificato dopo l’ammonizione rimediata contro il Chievo a San Siro. Per questo motivo Filippo Inzaghi sarà costretto a rispolverare Michael Essien come titolare in mezzo al campo. Il ghanese dal suo arrivo in rossonero nello scorso gennaio ha parecchio deluso, ma per lui quella del Bentegodi può essere la partita giusta per dimostrare di non essere bollito e di poter dare un aiuto importante alla squadra per raggiungere gli obiettivi stagionali.

 

Essien fa parte di un gruppetto di giocatori che finora il campo lo ha visto poco, ma nessuno finora ha mai avanzato particolari lamentele anche se è normale che tutti vorrebbero sempre giocare e le panchine non fanno mai piacere. Ma le scelte di Inzaghi vengono sempre rispettate ed il clima creatosi a Milanello è veramente sereno. Tutti seguono Pippo senza fiatare. Nonostante lui sia alla prima esperienza su una panchina di Serie A, è già riuscito ad imporsi riuscendo finora a gestire bene una rosa abbastanza numerosa (28 elementi) se consideriamo che il Milan non disputa le coppe europee.

 

La Gazzetta dello Sport ha  messo in evidenza quali giocatori sinora hanno giocato di più e quali di meno. Nigel De Jong ed Ignazio Abate sono stati sempre presenti, partiti ogni volta titolari e mai sostituiti. Vengono poi Jeremy Menez, Keisuke Honda e Mattia De Sciglio. Al centro della difesa i più utilizzati sono stati Cristian Zapata e Adil Rami.

 

Tra coloro mai scesi in campo ci sono gli infortunati Riccardo Montolivo e Riccardo Saponara, oltre al baby Hachim Mastour (out per 5 partite e ora a disposizione). Ma ci sono elementi che sono stati regolarmente esclusi per scelta tecnica e parliamo dei vai Michael Agazzi, Philippe Mexes, Cristian Zaccardo e Michelangelo Albertazzi che insieme hanno collezionato 0 minuti. Per Pablo Armero solo 13 minuti. In attacco non se la passano bene neanche M’Baye Niang (12 minuti) e Giampaolo Pazzini (35). Senza scordare Marco van Ginkel, sfortunato ad Empoli quando è uscito per infortunio dopo 31 minuti di gioco. Dalle ultime Milan News risulta dunque che Essien (42 minuti giocati e 2 partite saltate per infortunio) avrà una grande chance a Verona e dovrà farsi trovare pronto per non tornare ad essere un semi-emarginato in attesa di essere ceduto il prima possibile dato il suo pesante ingaggio da circa 5 milioni lordi annui.

 

Redazione Milanlive.it