Keisuke Honda
Keisuke Honda

La sfida di domenica tra Hellas Verona e Milan sarà un duello tra società lungimiranti che guardano ai mercati stranieri ed esotici per arricchire visibilità e fatturato. Da una parte un piccolo club, quello veneto, che lo scorso anno è tornato in A dopo una decina di stagioni d’assenza, ma pronto a stupire sul piano strategico, a partire dal contratto di sponsorizzazione tecnica con la Nike. Dall’altra il Milan, uno dei club più noti al mondo, con la sua maglia rossonera venduta e conosciuta ovunque, ma recentemente alla caccia di soci e nuovi sponsor per uscire dall’en passe degli ultimi anni.

 

Come sostiene la Gazzetta dello Sport, Verona-Milan sarà anche Marquez contro Honda, ovvero i simboli dell’apertura delle due società verso l’esotico, l’internazionale, il mercato che può far vendere di più. L’acquisto del messicano da parte dei gialloblu ha fatto incrementare la vendita delle maglie, già 5mila dopo soli due mesi e mezzo di campionato. Il giapponese del Milan è la calamita per il mercato orientale, visto che Honda è leader e capitano del Giappone non chè uomo immagine da anni nel suo paese. Strategie simili dunque per accrescere valore e credibilità del marchio, un duello a colpi di brand e strategie tutt’altro che da sottovalutare.

 

Redazione MilanLive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it