Carlo Ancelotti (Getty Images)
Carlo Ancelotti (Getty Images)

Carlo Ancelotti nella sua esperienza al Milan ha vinto tanto sia da giocatore che da allenatore. Dopo i trionfi in Italia e in Europa con il club rossonero ha intrapreso l’avventura all’estero riuscendo a vincere in Inghilterra con il Chelsea, in Francia con il Psg ed in Spagna con il Real Madrid. Con i blancos è l’artefice della vittoria della decima Champions League della storia madrilena e adesso andrà alla caccia del bis consecutivo, mai riuscito a nessuno da quando la competizione ha presto tale nome.

 

Nella sua recente intervista al tabloid britannico Sun, Ancelotti ha fatto un’interessante rivelazione riguardante la sua esperienza da allenatore del Milan: “Avevamo sondato Gerrard per convincerlo a venire al Milan, ma il suo legame col Liverpool era inscindibile. E’ uno dei giocatori che avrei adorato allenare, sarebbe stato fantastico metterlo in mezzo al campo con Pirlo“.

 

Il tecnico italiano ha poi svelato un aneddoto riguardante i tempi in cui allenava il Psg: “Non ho mai allenato Balotelli. Al Milan non ho avuto questa occasione ma al Paris Saint Germain avevamo pensato a lui dopo Euro2012 e la sua doppietta alla Germania. Dopo, però, e’ sorta la possibilità di prendere Ibrahimovic e abbiamo preferito questa soluzione“.

 

Redazione Milanlive.it

 

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it