Goal-line technology, Malagò chiarisce: “I costi sono solo un alibi”

Il presidente Coni Giovanni Malagò (Getty Images)
Il presidente Coni Giovanni Malagò (Getty Images)

Dopo i tagli che il Coni ha apportato alla Federazione, viene da chiedersi quale sia il parere del presidente Giovanni Malagò in merito all’introduzione della tecnologia nel mondo del calcio, operazione non affatto priva di costi. Ecco quanto dichiarato a margine di un convegno sul calcio femminile: “Ho sempre sostenuto che questi interventi vanno fatti. Ma – continua Malagò – sono le società, e quindi la Lega, a dover garantire negli stadi l’uso della tecnologia.”

 

Se pensiamo ai costi che porterebbe l’introduzione negli stadi della Goal-line technology, la cifra si aggirerebbe intorno ai 200.000 euro per impianto, il presidente Malagò spiega: “L’investimento – ha dichiarato – si può ammortizzare negli anni, quindi per me dire di no per i costi è solo un alibi”.

 

Redazione MilanLive.it