Giampaolo Pazzini (Getty Images)
Giampaolo Pazzini (Getty Images)

Giampaolo Pazzini non sta vivendo un momento particolarmente felice al Milan dato che Filippo Inzaghi non lo considera un titolare e neppure la prima riserva per l’attacco. Le esclusioni sono numerose ed in virtù anche di un contratto che scade nel giugno 2015 si fa sempre più larga l’ipotesi di una sua cessione nel calciomercato di gennaio. Sulle sue tracce ci sono club italiani e inglesi.

 

Il Pazzo ha concesso un’intervista al magazine Calcio 2000 nella quale ha parlato dei suoi obiettivi personali: “Da bambino sognavo di giocare in Serie A, poi ho voluto fortemente la Nazionale, poi la Champions League, tutti obiettivi raggiunti. Avendo vinto solo una Coppa Italia, mi piacerebbe ora vincere qualcosa di importante. Vivere quei momenti al meglio. Mentre, a livello personale, voglio arrivare a 100 gol in Serie A (al momento siamo a 97 ndr). Peccato che, da quando ho iniziato a pensarci, non ho più segnato. Anche le 300 in A non sarebbero male“.

 

Redazione MilanLive.it