Thiago Motta (Getty Images)
Thiago Motta (Getty Images)

Al Milan serve un centrocampista e Thiago Motta è in uscita dal Psg. La pista sembrava essere percorribile, ma la realtà è un’altra. Stando a quanto riportato da Repubblica, infatti, nella società rossonera sarebbero molti ad essere perplessi sul reale apporto tecnico che l’italo-brasiliano porterebbe in dote alla squadra. L’idea di portare Thiago Motta a Milanello sarebbe stata bocciata sia da Adriano Galliani che e da Filippo Inzaghi. L’affare avrebbe comunque avuto complicazioni di carattere economico dato che il Psg non lo avrebbe ceduto a cifre economiche e che il giocatore guadagna oltre 3 milioni di euro netti all’anno.

 

Redazione MilanLive.it