Mattia Destro (getty images)
Mattia Destro (getty images)

Un valzer di punte tutto italiano pronto a scatenare la sessione invernale di calciomercato. Quattro club interessati e quattro centravanti pronti a cambiare maglia per convenienza o solo per semplici destini economici. La Gazzetta dello Sport ha elencato i possibili spostamenti che coinvolgono anche il calciomercato Milan.

 

GIOVINCO ALLA FIORENTINA: il talento della Juventus è in scadenza di contratto e i bianconeri per non perderlo a parametro zero sono convinti di cederlo in questa sessione di mercato. Giovinco sogna un trasferimento all’estero a giugno, ma la Fiorentina gli offre un triennale, magari in cambio del cartellino di Neto, portiere brasiliano che ha la medesima situazione contrattuale.

 

PAZZINI ALLA JUVENTUS: liberatasi di Giovinco, la Juventus può andare su Giampaolo Pazzini, altro calciatore che si svincolerà sicuramente a giugno 2015. Il bomber del Milan, autore finora solo di un gol in stagione (ieri contro il Sassuolo), accetterebbe il ruolo di vice-Llorente in bianconero, dove avrebbe anche l’opportunità di essere inserito in lista Champions.

 

GOMEZ ALLA ROMA: delusione dell’ultimo biennio viola, l’ex Bayern Mario Gomez è pronto a cambiare aria visti i mugugni che arrivano dalle parti di Firenze. Il gioco di Vincenzo Montella sembra non aiutare le caratteristiche del ‘Torero’ e gli arrivi di Diamanti e quello possibile di Giovinco cambierebbero la costituzione dell’attacco gigliato. La Roma è pronta a rilanciarlo, magari alternandolo con Francesco Totti al centro del suo tridente.

 

DESTRO AL MILAN: il valzer suddetto si conclude con il trasferimento maggiormente chiacchierato del momento; il Milan completerebbe il proprio organico offensivo con quello che è l’obiettivo numero uno attuale. Destro, pronto a salutare Roma, ha ormai dato il proprio benestare al trasferimento in rossonero visto anche il netto gradimento del patron Berlusconi.

 

Redazione MilanLive.it