Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

Il 2015 è iniziato malissimo per il Milan. E se tra Filippo Inzaghi e la società iniziano ad esserci le prime crepe, sia per motivi di carattere tecnico che legati al calciomercato, anche nello staff dello stesso allenatore la situazione non è serena e tranquilla come appare dall’esterno.

 

Tuttosport rivela infatti che ci sono delle divergenze tra i collaboratori di Pippo. Non ci sono idee comuni e ciò sta creando ulteriore confusione. Questa divisione è sorta tra chi ritiene che l’analisi degli avversari e l’adeguamento del Milan alle caratteristiche dei rivali debba avere un ruolo primario, quasi esclusivo nella preparazione delle partite; e chi invece vorrebbe porre maggiormente l’accento sulle capacità del Milan di imporre sempre e comunque il proprio gioco. La squadra da tempo gioca di rimessa e ciò ha fatto sorgere dubbi e perplessità.

 

Redazione MilanLive.it