Aldo Serena (foto google immagini)
Aldo Serena (foto google immagini)

Aldo Serena, ex centravanti del Milan negli anni ’90 e attuale opinionista Mediaset, ha parlato oggi alla Gazzetta dello Sport spiegando a suo dire come dovrebbe cambiare l’assetto dei rossoneri con l’arrivo di Mattia Destro per l’attacco.

 

Secondo Serena urge un cambio di modulo: “Il Milan dovrà cambiare se vuole sfruttare le caratteristiche di Destro, è un attaccante che segna sempre dentro l’area e lavora sugli errori degli avversari, un po’ come faceva Inzaghi. Menez è un giocatore anarchico, mentre Destro è più prevedibile come movimenti e andrà servito bene, con palloni radenti soprattutto dagli esterni. Potrà essere utile e segnare 7-8 gol importanti, ma non mi aspetto combinazioni magiche con Menez“.

 

L’ex punta rossonera svela poi il reale problema del Milan di oggi: “Il fatto è che manca qualità a centrocampo e servirebbe un regista in grado di verticalizzare e lanciare gli attaccanti. Più che una punta a gennaio avrei preso rinforzato il centrocampo, avendo già Pazzini in quel ruolo. Ma è difficile a metà campionato trovare ottimi rinforzi in mezzo al campo“.

 

Redazione MilanLive.it