Giaretta (ds Udinese) ammette: “Telefonate con il Milan per Widmer”

Silvan Widmar e Patrice Evra (Getty Images)
Silvan Widmar e Patrice Evra (Getty Images)

Il Milan da qualche tempo viene segnalato sulle tracce di Silvan Widmer, terzino destro in forza dall’Udinese che si sta distinguendo in positivo nelle ultime stagioni attirando l’interessa di tanti club tra i quali anche l’Inter. E’ uno dei gioielli della squadra di Andrea Stramaccioni e sembra pronto per approdare in una grande piazza. Sarà difficile per la famiglia Pozzo riuscire a trattenere il giocatore in Friuli, ma allo stesso tempo per strapparglielo servirà fare un’offerta congrua e si sa che la bottega bianconera è spesso costosa.

 

Intanto Cristiano Giaretta, direttore sportivo dell’Udinese, ai microfoni di Sportitalia ha ammesso che il Milan è interessato al laterale svizzero: “Qualche telefonata c’è stata. Sta facendo molto bene. E’ destinato a giocare in un club importante, poi vedremo se sarà già dalla prossima estate o resterà un altro anno a Udine“.

 

Widmer ha un valore di calciomercato che si aggira attorno agli 8 milioni di euro. Una cifra abbastanza importante, soprattutto per quelle che sono attualmente le disponibilità economiche rossonere. Provando ad intavolare una trattativa che preveda l’inserimento di qualche contropartita tecnica forse si potrebbe abbassare l’esborso di denaro. Altrimenti, eventualmente, bisognerà aspettare l’ingresso di nuovi soci che portino nel club capitali da investire. Comunque il 22enne elvetico non può essere considerato una priorità per il Milan, dato che sulla fascia destra può contare attualmente su Mattia De Sciglio e Ignazio Abate. Le emergenze sono in altre posizioni del campo.

 

Redazione MilanLive.it