Gonzalo Higuain esulta (Getty Images)
Gonzalo Higuain esulta (Getty Images)

Il Milan perde 3-0 sul campo del Napoli. Inizio shock per i ragazzi di Filippo Inzaghi che dopo neanche un minuto di ritrovano in 10 per l’espulsione di De Sciglio e con un penalty contro che Diego Lopez è bravo a parare ad Higuain. I rossoneri tengono lo 0-0 nel primo tempo,  ma nella ripresa si arrendono e gli azzurri di Rafa Benitez festeggiano il meritato successo. Di seguito tabellino, voti e pagelle della partita.

 

NAPOLI: Andujar 6; Maggio 6, Albiol 6, Britos 6, Ghoulam 6; David Lopez 6.5 (84′ Luperto n.g.), Jorginho 5.5 (55′ Gabbiadini 6.5); Callejon 6.5, Hamsik 7, Insigne 6.5 (69′ Mertens 6+); Higuain 6. A disposizione: Rafael, Colombo, Henrique, Koulibaly, Strinic, Gargano, Inler, Mesto, Duvan Zapata. Allenatore: Rafa Benitez 7

MILAN: Diego Lopez; De Sciglio, Alex, Paletta, Bocchetti (61′ Bonera); Poli, De Jong (C), Van Ginkel; Honda, Destro (57′ Pazzini), Bonaventura (85′ Felicioli). A disposizione: Abbiati, Donnarumma, Albertazzi, Zaccardo, Zapata, Gamarra (38), Cerci, Di Molfetta (35). Allenatore: Filippo Inzaghi

RETI: 70′ Hamsik, 74′ Higuain, 76′ Gabbiadini

AMMONIZIONI: Albiol, Hamsik

ESPULSIONI: 1′ De Sciglio

 

Pagelle del Milan

Diego Lopez 8: para un rigore dopo pochi minuti e non può nulla sui gol, compie altri miracoli e ci si continua a chiedere quanti punti avrebbe il Milan senza questo grande portiere.

De Sciglio 1: dopo neppure un minuto entra in maniera scriteriata su Insigne provocando un calcio di rigore e facendosi espellere. Inaccettabile.

Paletta 6: tutto sommato non se la cava male, fa alcune buone chiusure anche se rischia l’autogol in un’occasione.

Alex 6: come il compagno fa quel che può per respingere gli attacchi avversari, ma la capitolazione era inevitabile.

Bocchetti 4: come terzino sinistro è inguardabile anche se nel primo tempo sfodera un buon cross per Bonaventura che colpisce il palo. (dal 61′ Bonera 4: come il compagno, senza il cross decente però).

Van Ginkel 5: troppo timido e lento, poco carattere messo in campo questa sera. Serviva più grinta in mezzo.

De Jong 5.5: lotta e si prende anche qualche rischio, tiene troppo basso il baricentro della squadra e si schiaccia eccessivamente sulla difesa. Non può essere lui il fulcro.

Poli 5.5: dà grinta e dinamicità al reparto, limita le sortite offensive e finisce anche lui per crollare nella ripresa.

Bonaventura 6.5: partita di corsa e sacrificio, dà tutto e sfiora anche il gol. (dall’85’ Felicioli n.g: solo pochi minuti per lui)

Honda 5: si fa notare più in fase difensiva che offensiva, non riesce ad inventare nulla in attacco.

Destro 6: si impegna, guadagna falli e rimesse, ma non ha occasioni per segnare. (dal 57′ Pazzini n.g.: non si vede mai)

Inzaghi 6: questa volta a Pippo c’è poco da dire. Quando resti in 10 dopo 1 minuto e la squadra vive già un momento complicato di suo, è difficile fare risultato. I suoi ragazzi hanno comunque lottato fino che ne hanno avuto la possibilità. L’atteggiamento è stato migliore rispetto alle ultime gare certamente, ma non basta.

 

Redazione MilanLive.it