Juan Cuadrado (Getty Images)
Juan Cuadrado (Getty Images)

Sarebbe Juan Cuadrado la pazza idea di Adriano Galliani per la prossima sessione estiva di calciomercato. A rivelarlo è quest’oggi il quotidiano La Repubblica. L’esterno colombiano ha lasciato la Fiorentina a gennaio per trasferirsi al Chelsea, ma finora la sua esperienza nei Blues non sta andando positivamente. Josè Mourinho lo ha impiegato in 11 occasioni, ma lui non è riuscito a fare la differenza e a mettere a segno gol oppure assist. La Premier League non si sta rivelando un campionato adatto alle caratteristiche del giocatore o forse il diretto interessato non è all’altezza di un simile palcoscenico.

 

Il Chelsea starebbe valutando di cederlo in estate dopo aver speso circa 31 milioni di euro per acquistarlo dalla Fiorentina. Il Milan monitora la situazione del 26enne colombiano e potrebbe pensare di fare un tentativo per portarlo in rossonero. Ovviamente l’operazione è subordinata all’ingresso di nuovi soci nel club. E’ difficile immaginare che i londinesi cedano Cuadrado in prestito, soprattutto sapendo che un’eventuale diritto di riscatto sarà necessariamente alto e che il club di via Aldo Rossi quasi sicuramente non sarebbe in grado di riscattare il calciatore.

 

Cuadrado ha delle qualità indubbie, ma è un giocatore abbastanza anarchico in campo e non è facile per tutti gli allenatori riuscire ad inserirlo in un contesto di squadra. Vincenzo Montella a Firenze ce l’aveva sostanzialmente fatta e l’ex Udinese era un’arma in grado di spaccare le difese avversarie spesso. Ma il colombiano mentalmente non sempre c’è, non è continuo a livello prestazionale seppur rimanga un profilo interessante che nella Serie A attuale può fare la differenza.

 

Redazione MilanLive.it