Nelio Lucas (challengers.fr)
Nelio Lucas (challengers.fr)

Da settimane si fa un gran parlare della possibile partnership che potrebbe venire a realizzarsi tra il Milan e la Doyen Sports, fondo di investimento maltese che detiene percentuali di cartellini e diritti economici di diversi giocatori importanti. Tanti nomi sono già stati accostati ai rossoneri. La società presieduta da Nelio Lucas, personaggio che ha più volte incontrato Adriano Galliani negli ultimi tempi, ha fatto una precisazione in merito alle voci che circolano. Ecco quanto riportato dal quotidiano La Repubblica: “Nessun giocatore in prestito, sarebbe un conflitto d’interesse, vietato dalla circolare 1464 della FIFA. Ribadiamo che la nostra col Milan è una consulenza e che non siamo uno dei finanziatori della cordata di Mr Bee Taechaubol”.

 

Chiara la posizione della Doyen Sports, più volte menzionata proprio nell’ambito della trattativa condotta dall’uomo d’affari thailandese per rilevare le quote azionarie del Milan. Su questo tema ha risposto Adriano Galliani in persona ai microfoni di Sky Sport nei minuti precedenti alla partita di San Siro contro la Roma: “Nelio Lucas è l’advisor di Mr Bee, se mai dovesse arrivare Mr Bee come nuovo proprietario allora si occuperà del Milan, altrimenti no. Il club ora è saldamente nelle mani di Silvio Berlusconi. Io ho firmato dei patti di riservatezza, quindi non posso parlare“.

 

La situazione dunque sembra abbastanza chiara. Il fondo di investimento maltese instaurerà un rapporto di collaborazione con il Milan solamente nel caso in cui Mister Bee dovesse entrare come socio del club, altrimenti non se ne farà niente. Finalmente viene fatta un po’ di chiarezza su una situazione nella quale in molti non ci stavano capendo granché.

 

Redazione MilanLive.it