Come ricordato dal sito web ufficiale del Milan, quest’oggi 11 maggio ricorre l’anniversario del derby forse più bello per la storia rossonera: nel 2001 arrivò il clamoroso 6-0 della squadra allenata dal duo Tassotti-Maldini sull’Inter, data da molti come favorita in quella serata primaverile.

 

Un derby che poteva valere l’accesso alla Champions League, anche se poi a fine campionato le milanesi si qualificarono entrambe per la coppa Uefa. Una serata storica per i colori rossoneri, grazie alla verve di Gianni Comandini, centravanti in erba che segnò le sue prime due reti in Serie A proprio in quel derby, mandando le squadre negli spogliatoi sul 2-0 per il Milan.

 

Nella ripresa l’apoteosi vera: si sveglia Andriy Shevchenko che fa doppietta, oltre al sigillo di Federico Giunti su punizione e del migliore in campo Serginho che chiude i conti segnando la sesta rete. I nerazzurri di Tardelli sono in ginocchio, il popolo milanista per una notte può sognare in grande e primeggiare nel duello cittadino.

 

Redazione MilanLive.it