Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (foto by calcioefinanza.it)
Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (foto by calcioefinanza.it)

La giornalista del Corriere della Sera Arianna Ravelli, intervenuta telefonicamente a Milan Channel, ha detto la sua sulla questione delle quote societarie in casa rossonera e dei comunicati che, da una parte e dall’altra, continuano a raccontare la trattativa: “Le cose certe sono che dalla parte di Mr Bee e del fondo Doyen c’è sempre una grande fiducia sull’accordo e la conclusione positiva della trattativa, dall’altra parte invece c’è la continua prudenza e richiesta di garanzie da parte del presidente Silvio Berlusconi, che continua infatti a mettere dei paletti non solo sulla valutazione ma sul progetto. Credo che questa comunicazione chiesta da Bee e Doyen sia un autogol, rischia di essere un po’ controproducente perché ho l’impressione che il presidente non abbia tanto piacere a leggere comunicati nei quali le cose sembrino praticamente fatte, quando lui stesso non ha ancora deciso”.

 

Redazione MilanLive.it