Massimiliano Allegri e Carlos Tevez (Getty Images)
Massimiliano Allegri e Carlos Tevez (Getty Images)

Max Allegri ha raggiunto una storica finale di Champions League con la sua Juventus. L’ultima volta i bianconeri ci arrivarono nel 2003, quando la persero a Manchester ai rigori contro il Milan. Arrivato a Torino accolto dallo scetticismo generale dopo l’improvviso addio di Antonio Conte, il tecnico ora ha convinto tutti. Intervenuto in conferenza stampa prima della sfida di campionato contro l’Inter, Allegri ha raccontato che anche qualche dirigente del Milan si è dimostrato felice per il traguardo raggiunto: “Ho un ottimo rapporto con Adriano Galliani che mi ha mandato un messaggio per farmi l’in bocca al lupo in vista della finale di Berlino col Barcellona. A livello professionale ti puoi dividere ma umanamente no, e così è stato anche per noi. Ho fatto 3 anni importanti al Milan, che non si possono cancellare. Il presidente Berlusconi? Lui non è uno abituato a mandare messaggi…”.

 

Redazione MilanLive.it