Curva Sud Milan (Getty Images)
Curva Sud Milan (Getty Images)

La protesta della Curva Sud Milano, noto gruppo organizzato del tifo rossonero, continua e questa volta per Sassuolo-Milan assume una forma differente. Infatti ha deciso di non presentarsi al Mapei Stadium per sostenere la squadra in una partita che comunque vale pochissimo in termini di classifica. La curva milanista da qualche tempo, per molti in netto ritardo, ha cominciato a manifestare il proprio dissenso verso la società e anche verso la squadra. Stavolta è maturata perfino la decisione di non presentarsi alla partita, un segnale abbastanza eloquente.

 

La contestazione della Curva Sud Milano ha preso di mira spesso Adriano Galliani, figura storica del club che sarebbe rea di aver sbagliato troppo in sede di calciomercato e che è stata invitata ad andarsene. Ma pure a Silvio Berlusconi è stato fatto un invito, quello di vendere il Milan, perché è l’unico modo per poterlo rivedere in alto. I giocatori, invece, sono stati attaccanti per il loro atteggiamento in campo e per essersi di conseguenza essersi resi protagonisti di prestazioni indecenti e indegne. Filippo Inzaghi in tutto ciò è stato abbastanza risparmiato.

 

Redazione MilanLive.it