Giacomo Bonaventura (Getty Images)
Giacomo Bonaventura (Getty Images)

Giacomo Bonaventura è una delle pochissime note liete della fallimentare stagione del Milan. Il numero 28 rossonero, arrivato nell’ultimo giorno della sessione estiva di calciomercato dall’Atalanta, è ben presti diventato un elemento prezioso della squadra di Filippo Inzaghi grazie alle sue qualità e ad una duttilità che gli ha permesso di essere impiegato in diversi ruoli.

 

Giocondo Martorelli, agente del giocatore, ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com dell’annata del Milan e del suo assistito: “Quando Inzaghi aveva a disposizione tutti i giocatori, prima di Natale, il Milan ha fatto buone partite. Poi per una serie di infortuni e vicissitudini varie, la stagione è stata deludente. Il campionato personale di Giacomo è stato positivo. La cosa più importante che ha dimostrato a parte la situazione tecnica è la personalità. Con Galliani abbiamo deciso di fare un contratto molto lungo, vogliamo rimanere”.

 

Jack vuole restare a Milano dunque e si augura, ovviamente, di vivere una stagione migliore l’anno prossimo. Per lui passare dall’Atalanta a Milanello è stato un passo importante e ha la volontà di lottare per vincere qualcosa di importante, ma dipenderà molto dalle scelte della società in sede di calciomercato.

 

Redazione Milanlive.it