Filippo Inzaghi (Getty Images)
Filippo Inzaghi (Getty Images)

A inizio stagione Filippo Inzaghi aveva tutti dalla propria parte: giocatori e tifosi sembravano pendere dalle sue labbra. Ora qualcosa è cambiato. I risultati del Milan sono stati troppo deludenti e lo spogliatoio probabilmente si è spaccato. Ne è convinto Giovannino Lodetti che durante Studio Milan lunedì, trasmissione che va in onda su Milan Channel, ha infatti affermato che “alla storia che tutto il gruppo è con Inzaghi io non ci credo tanto perché altrimenti il rendimento sarebbe diverso, noi non facciamo paura all’avversario”.

 

L’ex giocatore del Milan ha parlato anche di futuro: “Sicuramente è importante il progetto sicuramente ma bisogna coinvolgere giocatori importanti, sono i grandi giocatori che fanno grandi le squadre”.

 

Infine un’ultima considerazione sull’attuale tecnico del Milan che a fine anno lascerà il club: “Inzaghi l’ha voluto chiaramente il presidente Silvio Berlusconi ma sono i risultati che solitamente confermano o meno un allenatore”.

 

Redazione MilanLive.it