Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (foto by calcioefinanza.it)
Silvio Berlusconi e Bee Taechaubol (foto by calcioefinanza.it)

La situazione relativa alla cessione del Milan vive al momento una fase di stallo a causa della campagna elettorale per le Regionali che sta impegnando Silvio Berlusconi, il quale comunque non manca di rilasciare dichiarazioni sul futuro della società. Il quotidiano Tuttosport spiega che Mister Bee Taechaubol è l’unico che ha messo sul piatto un’offerta in linea con quella che è la valutazione data al club dal presidente rossonero, ovvero 1 miliardo di euro. La trattativa non è però decollata perché per adesso l’ex premier non intende privarsi della maggioranza delle azioni e preferisce rimanere proprietario almeno del 51%.

 

Intanto Berlusconi sta attendendo proposte che siano paritarie a quella di Mister Bee o addirittura superiori, ma considerando quello che è lo scenario attuale (squadra impoverita qualitativamente rispetto al passato e non qualificata alle coppe  europee) sarà molto complicato. Per non far calare troppo il valore del Milan, l’idea di Berlusconi sarebbe quella di investire in sede di calciomercato per renderlo competitivo .

 

Redazione MilanLive.it