Vincenzo Montella (Getty Images)
Vincenzo Montella (Getty Images)

Polemiche e critiche. A Vincenzo Montella non piace affatto come la sua Fiorentina viene trattata dopo l’eliminazione dalla semifinale di Europa League contro il Siviglia. Il tecnico è convinto di aver garantito alla propria squadra un’altra buona stagione, la tifoseria la vede in maniera diversa. Intervenuto in conferenza stampa, Montella ha voluto anche commentare le voci che lo vogliono lontano dalla Fiorentina il prossimo anno: “Andrea Della Valle? Sinceramente ultimamente non l’ho sentito, ma eravamo a conoscenza del fatto che non ci sarebbe stato in questi giorni. Parlerò del mio futuro e di quello della squadra quando lo riterrà opportuno la società, io comunque sono a completa disposizione”.

 

Montella, da tempo accostato al Milan anche perchè particolarmente apprezzato dal presidente Silvio Berlusconi, arriverà al colloquio con i Della Valle comunque in una posizione di forza: “Con la società mi confronto spesso. Ho palesato le mie intenzioni in senso generale, ma non parlo di contenuto. C’è grande stima delle persone, da parte mia e da parte del club. Io sono stato corretto e loro altrettanto, l’importante è parlare e dirsi le cose in maniera responsabile pensando specialmente al bene della Fiorentina. C’è da capire se ci sono i presupposti per andare a braccetto con lo stesso entusiasmo. Serve confrontarsi, forse per l’ultima volta, ma è inutile parlarne adesso”.

 

Redazione MilanLive.it