Montolivo: “Tifo Milan da sempre. Il 18 per me è speciale”

Riccardo Montolivo (Getty Images)
Riccardo Montolivo (Getty Images)

La stagione appena finita è stata molto complicata in particolare per lui. Riccardo Montolivo, capitano del Milan, dopo essersi rotto la tibia ed aver saltato mondiali e preparazione, è tornato in campo solo a fine novembre. Poi però durante l’anno è stato colpito ancora da diversi infortuni che ne hanno limitato le prestazioni.

 

Queste le dichiarazioni rilasciate in esclusiva ai microfoni di Milan Channel da parte di Riccardo Montolivo durante l’evento di presentazione della BPM Milan Cup, ieri a Casa Milan: “Ho iniziato a giocare a calcio da molto piccolo e il pallone ha accompagnato tutta la mia vita in ogni momento. I miei compagni e la Società hanno visto in me delle capacità importanti per essere il Capitano della squadra rossonera”.

 

Montolivo ha poi ripercorso i suoi primi passi da professionista: “Il mio primo gol l’ho segnato all’Atalanta quando ero in serie B”.

 

Infine un’ammissione uscita dal cuore: “Il Milan è sempre stata la squadra del mio cuore, sono nato in una famiglia di tifosi rossoneri e per me il Milan è tutto. Il numero 18 è fortunato per me e sono sempre stato fortunato di averlo sempre trovato libero”.

 

Redazione MilanLive.it