Al Khelaifi (pres. PSG): “Ibrahimovic vuole restare”

Zlatan Ibrahimovic e Nasser al Khelaifi (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic e Nasser al Khelaifi (Getty Images)

Che l’affare per riportare Zlatan Ibrahimovic al Milan sia difficile è risaputo. Lo svedese guadagna molto di stipendio (circa 15 milioni di euro netti all’anno) ed il Paris Saint Germain non è disposto a cedere gratuitamente un giocatore che in tre stagioni ha segnato la bellezza di 106 gol in 129 presenze complessive tra campionato e coppe. Ma dal club parigino arriva un’ulteriore frenata al sogno rossonero. E’ il presidente Nasser al Khelaifi ai microfoni di Le Parisien ha rilasciare delle dichiarazioni importanti: “Non c’ mai stato alcun problema. Il PSG vuole tenerlo e Zlatan vuole restare“.

 

Il numero uno del Paris Saint Germain smentisce dunque le indiscrezioni di calciomercato, ma le sue parole possono essere semplicemente di facciata. Dalle voci circolate in Italia, Mino Raiola dovrebbe incontrare lo stesso Al Khelaifi lunedì per trattare l’addio di Ibrahimovic a Parigi. Il Milan vorrebbe ottenere il cartellino del 33enne centravanti svedese con la formula gratuita, ma sarà tutt’altro che semplice. L’operazione non si presenta agevole, ma Adriano Galliani è al lavoro per concretizzarla così come ha già fatto per Jackson Martinez. La dirigenza rossonera sogna una grande coppia per il proprio attacco. Gli avversari sono già allertati e preoccupati.

 

Redazione MilanLive.it