Home Calciomercato Milan Destro è un ‘peso’ per la Roma: anche Sabatini lo scarica

Destro è un ‘peso’ per la Roma: anche Sabatini lo scarica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:47
Mattia Destro (Getty Images)
Mattia Destro (Getty Images)

Con l’acquisto di Jackson Martinez e il possibile ritorno di Zlatan Ibrahimovic, nell’attacco del Milan non c’è più spazio per Mattia Destro e Giampaolo Pazzini. Entrambi i calciatori sono stati in orbita Sampdoria, ma finora non ci sono novità in merito. Per quanto riguarda il ‘Pazzo’, le richieste economiche del suo entourage sono state considerate eccessive dal club ligure. Per il calciatore di proprietà della Roma, qualche mese fa c’era stato un contatto tra Massimo Ferrero e il ds giallorosso Walter Sabatini, ma si era concluso con un nulla di fatto.

 

Il contratto di Pazzini scadrà il prossimo 30 giugno, così come il prestito di Destro. Sulla situazione incerta relativa a quest’ultimo, si è espresso proprio Sabatini. Il dirigente giallorosso sta provando in tutti i modi di cedere l’attaccante a titolo definitivo, proprio per “evitare la fine di Borriello”, avrebbe riferito. Questo è quanto riporta l’edizione odierna de ‘La Repubblica‘. Certamente una paura non di poco conto per la Roma, che rischia di pagare lo stipendio del calciatore per altri 2 anni, fino alla scadenza naturale del contratto fissata nel 2017. Da potenziale campione, a ‘peso’. La triste involuzione di Destro, che comunque ha ancora 24 anni e può sicuramente ritornare in forma in un altro club di medio-alto livello del nostro campionato.

 

Redazione MilanLive.it