Milan-Santos: previsto un nuovo summit per Alex a luglio

Alex (Getty images)
Alex (Getty images)

Alex è tra gli indiziati a lasciare il Milan. Il suo contratto scade a giugno 2015 e la società rossonera si vorrebbe liberare dei suoi circa 5 milioni di euro lordi di stipendio. Arrivato l’anno scorso a parametro zero dal Paris Saint Germain, il brasiliano non è riuscito a convincere a livello di prestazioni e si è anche dimostrato fisicamente inaffidabile dato che ha subito diversi infortuni, soprattutto di natura muscolare. Al momento l’ipotesi più quotata è quella di un ritorno al Santos, ma trattativa al momento è in stand-by per motivi di carattere economico.

 

Il giocatore chiede troppi soldi al club paulista, che non naviga nell’oro e non può accontentarlo. Ma secondo quanto riportato da calciomercato.com, il Milan sembra disposto a venire incontro al Peixe garantendo una buonuscita ad Alex e facendo dunque scendere le sue richieste di stipendio alla dirigenza brasiliana, che vorrebbe fargli firmare un contratto biennale a massimo 1,5 milioni netti all’anno. Per luglio è previsto un nuovo incontro tra Adriano Galliani, l’agente Kia Joorabchian e intermediari del Santos per discutere e provare a chiudere la trattativa. Sullo sfondo c0’è il Palmeiras, che che sta monitorando la situazione del calciatore e deve provare ad anticipare i rivali se vuole assicurarselo.

 

Redazione MilanLive.it