Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

L’operazione per riportare Zlatan Ibrahimovic al Milan scatterà solo il 2 agosto. La redazione di Sportmediaset ha infatti confermato l’anticipazione di Alfredo Pedullà in merito all’esistenza di un patto tra l’attaccante svedese ed il Paris Saint Germain per liberarsi solo dopo aver giocato la Supercoppa di Francia, in programma l’1 agosto a Montreal. Dal giorno seguente si potrà avviare la trattativa. I rossoneri puntano ad ottenere il cartellino del giocatore gratuitamente, ma non sarà affatto facile imporre le proprie condizioni alla dirigenza parigina nonostante sia già stato raggiunto un accordo con Mino Raiola e lo stesso Ibra per un contratto triennale da circa 7,5 milioni di euro all’anno.

 

A Milanello tutti aspettano il ritorno del 33enne campione, considerato un giocatore in grado di cambiare radicalmente le sorti della stagione della squadra rossonera. La banda di Sinisa Mihajlovic nei prossimi giorni sarà in Cina per una tournée nella quale ci saranno sfide prestigiose contro Inter e Real Madrid. L’amministratore delegato Adriano Galliani dovrebbe far parte della spedizione. Ovviamente il suo telefono sarà sempre accesso per gli ultimi aggiornamenti sia sull’affare Ibrahimovic che su altri. L’estate del Milan sarà ancora molto calda. Al momento il calciomercato del club di via Aldo Rossi vive una fase di stallo, ma presto dovrebbe sbloccarsi qualcosa in tutti e tre i reparti.

 

Redazione MilanLive.it