Michel Platini (Getty Images)
Michel Platini (Getty Images)

I ricchi diventano sempre più ricchi, impoverendo gli altri. Questo è un problema globale, che rientra anche nello sport. Come riportato dalla nota agenzia giornalistica Ansa, il n.1 dell’Uefa, Michel Platini, vuole impedire che i top team europei possano ingaggiare tutti i migliori giocatori che ci sono in giro, con l’obiettivo di assicurare maggior competitività allo sport più seguito. Lo ha affermato lui stesso in un’intervista che ha rilasciato alla rivista World Soccer: “E’ importante per il futuro limitare la possibilità di avere i migliori giocatori in solo una o due squadre, perchè così non c’e’ più partita. I grandi club con un sacco di soldi possono avere tutti, ma noi dobbiamo pensare al calcio in tutta Europa”.

 

In particolare ora che entrano in vigore i nuovi diritti tv inglesi c’è il rischio che la Premier League abbia il monopolio assoluto e che abbia il sopravvento su tutti gli altri campionati.

 

Redazione MilanLive.it