Ronaldinho (Getty Images)
Ronaldinho (Getty Images)

Dopo l’esperienza in Messico, Ronaldinho torna in Brasile. E i tifosi del Fluminense lo hanno accolto come una star. Ieri pomeriggio per la presentazione del brasiliano al Maracanà di Rio de Janeiro, migliaia di tifosi hanno riempito lo stadio per accogliere l’ex giocatore del Milan, che indosserà la maglia numero 10. L’ex talento anche di Barcellona e Psg ha allora rivolto un saluto alla gente che gli ha dato il benvenuto: “Provo un’emozione grandissima per essere al Maracana. Non ero riuscito a giocare qui durante la mia carriera in Brasile e essere qui ora, vedere questa bella folla, mi fa venire voglia di scendere in campo e giocare subito. Peccato che non si possa giocare già oggi”.

 

Ronaldinho ha poi ammesso di avere grandi obiettivi: “Il Brasilerao non l’ho ancora mai vinto e questo mi motiva molto. Il Fluminense ha un gruppo di grande qualità. È molto importante avere questo mix di giocatori esperti e giovani. Spero di aiutare in ogni modo possibile. Voglio trasmettere un po’ di tutto quello che ho vissuto nel calcio. L’obiettivo è quello di mettere questi ragazzi a correre e fare la storia”.

 

Redazione MilanLive.it