Zlatan Ibrahimović (Getty Images)
Zlatan Ibrahimović (Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic verso il ritorno al Milan? Macché. La stampa francese non è d’accordo con questa ipotesi, visto che le pagine del noto quotidiano sportivo L’Equipe parlano di tutt’altro. Il campione svedese, obiettivo numero uno per l’attacco rossonero, non sarebbe poi così attratto dall’idea di tornare questa estate in Italia. Secondo ultime indicazioni Ibra sarebbe motivatissimo durante i suoi primi giorni di allenamento agli ordini di Laurent Blanc, convinto di restare a Parigi un altro anno.

 

Ibra sogna la Champions e di lasciare dunque da vincitore il Psg, facendo le valigie solo tra un anno quando scadrà il suo contratto attualmente in vigore con la società di Nasser Al-Khelaifi. Il Milan dunque rischia di doversi defilare completamente da questa pista, nostalgica e prestigiosa, visto che oltre ai costi già esagerati c’è il sentore di uno status di incedibile per quanto riguarda il numero 10 parigino.

 

Intanto l’agente di Edinson Cavani, Walter Gomez, ha parlato al Journal du Dimanche, di uno spostamento tattico quasi forzato per il 33enne di Malmoe: “Sul finire della scorsa stagione Edinson ha ricevuto ampie garanzie dal club sulla posizione in campo. Pensiamo che Ibrahimovic possa giocare lontano dalla porta, toccando più palloni, e che Blanc possa schierare Cavani come punta centrale: in simili condizioni è ben felice di rimanere”. Se Ibra accetterà anche il cambio di ruolo allora per il Milan non ci saranno più speranze.

 

Redazione MilanLive.it