Jose Mourinho (Getty Images)
Jose Mourinho (Getty Images)

Axel Witsel viene indicato da molti come il grande sogno del Milan per il centrocampo in questo calciomercato estivo. Ma acquistare il forte centrocampista belga è tutt’altro che semplice. Sia perché lo Zenit San Pietroburgo chiede 35-40 milioni di euro e sia perché la concorrenza è agguerrita. Si è parlato di Juventus, Paris Saint Germain e Chelsea. Proprio i Blues per bocca del loro allenatore Josè Mourinho si sarebbero però tirati fuori dalla corsa per il giocatore. Lo Special One ha infatti dichiarato: “Al momento abbiamo Matic, Ramires, Fabregas, Mikel, Oscar e Loftus-Cheek. Sono sei centrocampisti – riporta standard.co.uk. Non ho spazio per un altro giocatore. Se qualcuno parla di un centrocampista non è vero“.

 

Una concorrente in meno, dunque, per Witsel. Ma i problemi rimangono per il Milan. Va detto che per caratteristiche il belga non sarebbe l’elemento che manca alla linea mediana di Sinisa Mihajlovic seppur sia sicuramente di un livello superiore rispetto agli interpreti presenti attualmente in organico. Servirebbe più che altro un regista, un calciatore di qualità che abbia visione di gioco e faccia girare la squadra. Questa dovrebbe una delle priorità di Adriano Galliani nelle prossime settimane di calciomercato. Vedremo come agirà…

 

Redazione MilanLive.it