Alessandro Matri (Getty Images)
Alessandro Matri (Getty Images)

Alessandro Matri è partito insieme al resto della squadra per la tournée in Cina, ma non rientra nei piani del Milan. L’attaccante, dopo una stagione passata in prestito tra Genoa e Juventus, è sul mercato a causa del sovraffollamento del reparto offensivo. I rossoneri devono sfoltire la rosa e la presenza di Carlos Bacca, Luiz Adriano, M’Baye Niang, Jeremy Menez e Alessio Cerci porterebbe al sacrificio del classe 1984.

 

Come riportato da Calciomercato.com, però, trovare un club in grado di prelevare il giocatore non è un’impresa semplice. Il giocatore, infatti, percepisce un ingaggio da 2,6 milioni di euro netti a stagione e tale cifra sembra essere fuori budget per molte società di Serie A. Nei giorni scorsi, si era parlato di un possibile interessamento da parte della Sampdoria per sostituire il partente Stefano Okaka, vicinissimo all’Anderlecht, ma i blucerchiati non hanno presentato nessuna offerta concreta in via Aldo Rossi e lo stipendio del centravanti renderebbe complicatissima la trattativa. Matri sta provando a mettersi in mostra agli occhi del nuovo mister Sinisa Mihajlovic per ritagliarsi un piccolo spazio nell’attacco del Milan per la prossima stagione, ma se dovesse arrivare anche Zlatan Ibrahimovic il suo addio sembra scontato. Al momento, però, pare che il giocatore non abbia un grande mercato, tuttavia durante gli ultimi giorni di agosto Adriano Galliani potrebbe piazzarlo anche a prezzo di saldo per liberarsi del suo pesante ingaggio.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it