Mehdi Benatia (Getty Images)
Mehdi Benatia (Getty Images)

Il Milan da settimane per la difesa ha puntato tutto sull’acquisto di Alessio Romagnoli, ma la trattativa con la Roma vive una fase di stallo dopo che Adriano Galliani ha fatto sapere che non offrirà più dei 25 milioni di euro già messi sul piatto per il talentuoso centrale. Il club capitolino, però, continua a chiederne 30. C’è una fase di stallo al momento, anche perché le squadre adesso sono impegnate nelle rispettive tournée in Oriente. I rossoneri si augurano che Walter Sabatini riveda le proprie richieste dato che non sta riuscendo a cedere altri esuberi ed ha la necessità di finanziare il calciomercato in entrata.

 

Il Milan ha assoluto bisogno di un valido difensore centrale e sono spuntate delle alternative a Romagnoli. La più intrigante porta a Ezequiel Garay dello Zenit San Pietroburgo, 28enne con consolidata esperienza internazionale. Ma trattare con i russi è molto difficile, la vicenda Axel Witsel insegna. A questo punto ci si chiede perché Galliani non provi ad avviare i contatti con il Bayern Monaco per Mehdi Benatia. Il marocchino non è propriamente uno dei preferiti di Pep Guardiola e potrebbe lasciare la Baviera per circa 25 milioni, cifra trattabile con il possibile inserimento di bonus nell’operazione.

 

Il fatto che il Milan non disputi la Champions League non depone a suo favore nel convincere i giocatori a vestire la maglia rossonera, ma esporre loro un progetto serio e concreto oltre ad una buona offerta economica può cambiare le carte in tavola. Benatia al Bayern Monaco percepisce circa 3,5-4 milioni netti annui, il club di via Aldo Rossi potrebbe offrirgli la stessa cifra. Sulle sue tracce c’è anche la Juventus, pare, ma non sembra essere al momento una priorità dei bianconeri l’acquisto di un nuovo centrale difensivo.

 

Benatia al Milan sarebbe un indiscusso titolare. Ha esperienza nel campionato italiano e potrebbe essere l’uomo giusto da cui ripartire per rifondare un reparto che ha urgentemente bisogno di innesti al centro. Ha 28 anni ed ha raggiunto la giusta maturità. Il 15 giugno l’ex calciatore di Udinese e Roma dichiarava di voler rimanere in Germania per vincere la Champions, ma nel corso del calciomercato le cose possono cambiare in fretta.

 

Redazione MilanLive.it