Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Quando parla, Zlatan Ibrahimovic riserva sempre qualche sorpresa e anche questa volta non ha deluso le aspettative. Dalla North Carolina, dove è impegnato con il Paris Saint Germain, l’attaccante svedese ha rilasciato infatti una breve dichiarazione a Yahoo Sports in cui ha parlato del calcio americano e del suo futuro, spaventando i tifosi del Milan.

 

Devo ammettere che mi piacerebbe giocare negli Stati Uniti – ha rivelato Ibrahimovic – In quale squadra? Non posso dirlo. Venire a giocare negli USA sarebbe un’esperienza fantastica, vedo che il calcio sta crescendo parecchio in questo Paese. Ci sono venuto in tournée 10 anni fa e non aveva ancora raggiunto questo livello, ma ora sta crescendo nella giusta direzione e spero che possa avvicinarsi al calcio europeo“. Frasi importanti e di apprezzamento verso la MLS quelle di Ibra, che si trascinano dietro una domanda: saranno state parole di circostanza o il giocatore preferirebbe trasferirsi negli States piuttosto che tornare al Milan? Le ultime indiscrezioni ci dicono che il 33enne centravanti è voglioso di rivestire la maglia rossonera, ma la trattativa non è semplice perché il PSG non pare disposto a regalarlo. Servirà tutta l’abilità di Mino Raiola e di Adriano Galliani in fase di negoziazione per concludere l’affare.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it