L'ex milanista Rivaldo con la maglia del Brasile (Getty Images)
L’ex milanista Rivaldo con la maglia del Brasile (Getty Images)7

Rivaldo è stato uno dei giocatori più forti a cavallo degli anni ’90 e i primi anni 2000. A 43 anni il brasiliano gioca ancora nella Serie B brasiliana in coppia con il figlio Rivaldinho: entrambi hanno segnato un gol in una partita vinta dal Mogi Mirim poche settimane fa scrivendo una storia bellissima. Come riportato però da goal.com Rivaldo ha parlato del pallone d’oro: “Il calcio ora è veramente diverso rispetto a com’era un tempo. Scommetto che se giocassi ora ad alti livelli vincerei due o tre volte il Pallone d’Oro. E certamente segnerei 50 reti a stagione”. 

 

L’ex giocatore del Milan approfondisce poi il concetto: “Un tempo la qualità era decisamente migliore, in Brasile e nel resto del mondo, in Spagna e in Italia. Se quei due, i migliori attualmente, segnano 50 goal a torneo si può vedere come il calcio non sia più così buono, di qualità. Il livello mondiale del calcio è calato. Anche se sei il migliore al mondo non puoi segnare 50 goal in 38 partite, è strano…”.

 

Redazione MilanLive.it