Dj Ringo & Teo Teocoli (Getty Images)
Dj Ringo & Teo Teocoli (Getty Images)

Teo Teocoli ha rilasciato un’intervista al quotidiano La Repubblica e da tifoso ha parlato del futuro del Milan considerando l’arrivo di Bee Taechaubol in società e le conseguenze di questo cambiamento: “Torneremo grandi. Era chiaro che non si poteva chiedere a Berlusconi di continuare a mettere soldi in questa squadra come ha fatto per quasi 30 anni. Ormai per il calcio di adesso ne servono tantissimi, troppi anche per un magnate come lui. E neppure potevamo continuare ad andare avanti coi colpi di bacchetta magica di Galliani, prestiti, acquisti con pagamenti rateali e così via. Se davvero il 48 per cento del Milan è stato pagato 485 milioni di euro, beh è arrivato Babbo Natale. Tra l’altro mi pare chiaro che entro pochi anni Bee comprerà anche le quote di maggioranza del Milan“.

 

Per quanto riguarda il calciomercato Teocoli indica in Zlatan Ibrahimovic l’unico colpo del quale la squadra di Sinisa Mihajlovic avrebbe bisogno per vincere subito, pur considerandola comunque buona: “Quando partì fu una tragedia. Se torna, vinciamo lo scudetto subito. Senza, possiamo provarci comunque. Gli acquisti mi sembrano ottimi, a partire da Bertolacci. E per fare rendere al meglio i vecchi e i nuovi, dare le motivazioni, Mihajlovic è la persona giusta. Insomma, questa sarà la stagione del riscatto“.

 

Redazione MilanLive.it