Alessio Romagnoli (Getty Images)
Alessio Romagnoli (Getty Images)

Alessio Romagnoli sempre nel mirino del Milan, o meglio, sempre pronto a sbarcare in casa rossonera. Manca il via libera della Roma, suo club di appartenenza che comunque appare propensa a liberare il giovane difensore per i 25 milioni più bonus promessi dalla società lombarda. Dopo di che Sinisa Mihajlovic potrà abbracciare il suo nuovo stopper mancino titolare, già allenato con ottimi risultati nell’esperienza dello scorso campionato alla Sampdoria.

 

Eppure secondo il Corriere della Sera manca ancora un tassello alla chiusura dell’operazione, che però non dipende dal Milan. Riguarda più che altro una sorta di patto tra la Roma e i propri tifosi, che costringerà i giallorossi ad annunciare un grande colpo in entrata prima di lasciar partire uno dei giovani più promettenti del proprio settore giovanile. Il ds Walter Sabatini vuole chiudere per uno tra Mohamed Salah ed Edin Dzeko nelle prossime ore, così da poter accontentare la curva sud romanista.

 

Dopo che il club capitolino si sarà ‘cautelato’ con un grande colpo in attacco, si potrà pensare alle cessioni. Quella di Romagnoli è la prima della lista, anche perché c’è da tempo una trattativa concreta e onerosa, l’ideale per la Roma per rientrare delle spese fatte per gli attaccanti.

 

Redazione MilanLive.it