Alessio Romagnoli (immagine dal web)
Alessio Romagnoli (immagine dal web)

Manca ancora l’ufficialità, ma Alessio Romagnoli può essere considerato un nuovo giocatore del Milan. A far discutere, però, in queste ore è il prezzo con cui l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani e il direttore sportivo giallorosso Walter Sabatini si sarebbero accordati nel summit di Forte dei Marmi. Nella tarda serata di ieri si è parlato di una cifra vicinissima ai 30 milioni di euro richiesti dalla Roma, suddivisa in 25 milioni cash più 5 di bonus.

 

L’edizione odierna de Il Giornale, in realtà, riporta che l’accordo trovato tra le due società sarebbe leggermente meno dispendioso economicamente per le casse di via Aldo Rossi. Secondo il quotidiano, infatti, la quasi totalità dei bonus concordati sarebbe legata alla potenziale vittoria dello scudetto da parte del Milan. Se le cose stessero così, dunque, in caso di mancato tricolore, Romagnoli costerebbe ai rossoneri non più di 26/27 milioni di euro.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it