Rodrigo Ely (Getty Images)
Rodrigo Ely (Getty Images)

Dopo aver disputato delle ottime amichevoli pre-campionato, Rodrigo Ely si è riconfermato vera sorpresa di questa estate rossonera con una prestazione sontuosa contro il Perugia. L’avversario non è sembrato assolutamente irresistibile, ma il giovane difensore italo-brasiliano ha dimostrato di avere personalità, tempi di intervento e anche una buona proprietà di palleggio per far ripartire la manovra dalle retrovie. La decisione di Sinisa Mihajlovic di schierarlo titolare nella prima partita ufficiale della stagione indica che il tecnico serbo punta deciso su di lui e che lo spazio che il ragazzo potrebbe essere più volte riproposto dall’inizio durante l’anno.

 

Durante un servizio del pomeriggio, il canale tematico della società Milan Channel ha voluto svelare qualche curioso retroscena sul classe 1993. Ritornato a Milanello dopo un anno all’Avellino, Rodrigo Ely non era assolutamente certo di avere così tanta fiducia. Al suo arrivo, però, Mihajlovic ha imposto di voler valutare tutti i giocatori in rosa e il 22enne ha subito convinto il tecnico serbo per qualità e voglia. Dopo le prime uscite amichevoli estive, inoltre, in via Aldo Rossi sono pervenute parecchie offerte da club di Serie B, fino a una proposta da una big di Serie A (si vocifera dalla Roma) che sarebbe arrivata dopo il Trofeo Tim, ma la risposta del Diavolo è stata sempre negativa. Il Milan crede molto in Rodrigo Ely e spera che con Alessio Romagnoli possa formare la coppia difensiva del presente e del futuro.

 

Andrea Panzeri – Redazione MilanLive.it