Sinisa Mihajlovic (Getty Images)
Sinisa Mihajlovic (Getty Images)

In un’intervista rilasciata a ilsussidiario.net, Umberto Quistelli, noto direttore sportivo italiano, ha detto la sua sul mercato del Milan, partendo dalle operazioni fatte per arrivare a parlare di quelle che vanno ancora completate: “Luiz Adriano è un grande colpo: parliamo di un giocatore di valore, un ottimo attaccante, che però per il momento viene sottovalutato da tutti. Sono convinto che sarà titolare nel Milan e che possa far bene in coppia con Carlos Bacca“.

 

Quistelli non si pone nemmeno il problema della convivenza fra i giocatori d’attacco nel caso in cui arrivasse anche Zlatan Ibrahimovic: “Lo svedese è un giocatore importante ma non credo che l’affare possa andare in porto. Penso anzi che la società rossonera debba concentrarsi su altri. Servirebbe infatti un centrocampista di qualità, uno che possa alzare il livello tecnico di tutto il reparto, che per adesso non convince affatto”.

 

Axel Witsel dello Zenit non è però il giocatore giusto: “Secondo me serve di più un regista vero e proprio. E’ questo quello che serve al Milan. Il belga è forte fisicamente, ma è un altro tipo di giocatore”.

 

A chi gli chiede se il Milan sia da scudetto, Quistelli precisa: “Andiamoci piano, ma Mihajlovic farà bene”.

 

Redazione MilanLive.it