Sinisa Mihajlovic (getty images)
Sinisa Mihajlovic (getty images)

Sinisa Mihajlovic è già considerato sotto accusa dalle pagine di Tuttosport; un inizio di campionato certamente sotto le aspettative per il suo Milan, che sembrava aver ingranato una marcia diversa e positiva nella pre-season estiva, con le belle figure in amichevole e soprattutto il 2-0 secco e senza appelli al Perugia in Coppa Italia che aveva fatto ben sperare. Invece la squadra del tecnico serbo in due incontri ha raccolto 3 punti, ma uscendo con le ossa rotte dalla prima a Firenze e disputando una gara mediocre sabato contro l’Empoli.

 

Nel post-partita di San Siro è andata in scena una piccola riunione tra Mihajlovic ed i due amministratori del club, Adriano Galliani e Barbara Berlusconi, che insieme hanno affrontato temi e mancanze della rosa rossonera, chiedendo lumi al tecnico sulla scarsa prestazione in fase offensiva e sui limiti a centrocampo. Dopo il bel lavoro con la Sampdoria negli ultimi due anni, ci si aspetta che l’ex blucerchiato dia un gioco piacevole e scorrevole anche al Milan.

 

E intanto Silvio Berlusconi, che ha deciso di restare in Sardegna piuttosto che tornare a Milano appositamente per la gara contro l’Empoli, fa sapere di essere tutt’altro che sereno per la partenza della sua squadra. Il Cavaliere ha concesso grossi investimenti in estate, tanto che il Milan ha speso 86 milioni di euro finora per la campagna acquisti. Un giocattolo forte ma incompleto nelle mani di Mihajlovic, dal quale comunque ci si aspetta una sterzata significativa in vista del derby attesissimo del 13 settembre.

 

Redazione MilanLive.it